Telegram è pronto per ricevere il VoIP?!?!

Telegram potrebbe introdurre veramente le chiamate VoIP?
Questa è la domanda a cui cerco di dare una risposta da qualche settimana a questa parte, questo soprattutto dopo aver avuto la splendida idea di condividere nel canale di Telegram di InsiDevCode, questa immagine realizzata con Photoshop.

voip_telegram_photoshop

Non entriamo in troppi tecnicismi sul perché fino ad oggi questa funzione non è stata introdotta o sul perché ci sono tanti rumors, ma di fatto nessuno non fa nulla.

Le chiamate VoIP: questa volte ci siamo per davvero.

Però prima di iniziare a scoprire tutto l’arcano e quello che ci sta dietro, dovremo parlare del perché e da dove nasce questa certezza dell’arrivo delle chiamate VoIP su Telegram.

Il tutto nasce da un termine e una tecnica che prende il nome di teardown (in una parola semplice in italiano la si può indicare con demolire).

Immagino che appena avete letto teardown, vi siete spaventati e volevate chiudere questa schermata, mai paura perché siamo qui per spiegarvi di che cosa si tratta. In poche e semplice parole, con questa tecnica gli sviluppatori professionisti, gli sviluppatori che già masticano bene un pò di programmazione, ma anche i semplici utenti smanettoni, prendono il codice sorgete di una applicazione alla ricerca di cose interessanti. Per cose interessanti si intende, la ricerca di nuove funzionalità o aggiornamenti particolari.

Ecco è la stessa cosa che ha subito l’applicazione Telegram Beta e il codice sorgente dell’applicazione rilasciato recentemente.

Insomma daje di qua e daje di la, ricerca in su e ricerca in giù, qualcuno nelle scorse ore ha scovato e reso pubblica questa chicca:

telegram-voip
Insomma guardando attentamente quest’immagine la più scottante, naturalmente e normale, è quella di pensare che si ha davanti agli occhi un qualcosa che riguarda le famose e tanto attese chiamate VoIP. Questo perché come vi avevamo detto prima, si parla delle chiamate VoIP in Telegram sia in modo ufficiale che non da sempre.

Va anche detto sin da subito che ci troviamo davanti a un’immagine/screen, che ci mostra un elenco di file.mp3, che nel nome hanno la parola vipo_ e che dovrebbero essere i suoni predefiniti che questa funzione dovrebbe avere. Però tutto questo è difficile da collegare tale scoperta ad una vera e propria implementazione nelle prossime versioni di Telegram. Possiamo sbagliarci nel pensare questa cosa, ma per il momento non c’è una certezza assoluta.

Il mistero non finisce qui?

NO… Perché in questa nuova beta test di Telegram c’è anche un’altra immagine che in queste ore sta facendo impazzire le comunità. Stiamo parlando di questa:

telegram-voip-o-google-framework
L’immagine guardata dai non addetti ai lavori, non dice nulla, mentre per quelli che un pò di programmazione la masticano e soprattutto conoscono bene Android e il Google Framework, dice tanto e niente. Sostanzialmente ci troviamo davanti ai dei processi di autenticazione a qualcosa attraverso il proprio profilo.

Non sappiamo se quanto riportato in questa immagine sia da collegare a una nuova funzione particolare, che nelle prossime versioni di Telegram verrà rilasciata oppure se siamo davanti al caro Google Framework ed ai meccanismi di affiliazione con i servizi di Google Play.

Si potrebbe pensare che prossimamente Telegram avrà qualche cosa con i servizi marchiati Big G, ma non si conosce bene quali di questi. Si potrebbe trattare della famosa funzione per i bot per pagamenti e transazioni online. Si perché così come per le chiamate VoIP, anche i pagamenti attraverso i bot, è uno di quei argomenti che viene tratto e smentito in tutte le lingue del mondo e la dove c’è Telegram e dove ci sono smanettoni che fanno teardown dell’applicazione ogni volta che ne hanno il tempo.

Va comunque detto che attualmente è possibile inviare notifiche di avvenuto pagamento su Telegram grazie ad un tool esterno di proprietà di Google, ma nulla di più. Quindi prendendo in considerazione questa particolarità, uno può fare 1 + 1 e dire che fa 2, quindi che nella prossima versione di Telegram ci sarà anche questa cosa.

Conclusione:

Non sappiamo se tutto quello che vediamo in queste immagini corrisponda a una verità, però quello che è certo, è che il team dietro allo sviluppo di Telegram lavora tutti i giorni per migliorare questa applicazione. Sicuramente staranno facendo dei test e delle prove per vedere se le chiamate VoIP mantengono l’applicazione leggera e performante, così come la stessa funzione per il pagamento attraverso i bot, è sicuramente una di quelle cose su cui gli sviluppatori si stanno scervellando.

Noi non possiamo fare altro che invitarvi a seguirci da vicino, per scoprire tante altre novità e dettagli sugli sviluppi di Telegram. Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto. Poi per farvi capire come il team Telegram sta lavorando in modo incessante, vi lasciamo con un’immagine che indica tutte le ultime novità introdotte della nuova versione delle API.

telegram-update-api
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram