#tiDomando: oggi parliamo con Sara Daniele

È di nuovo martedì ed ecco che ritornata un nuovo episodio della saga #tiDomando, oggi per la sesta puntata abbiamo scelto un’altra donzella. Questo perché dobbiamo riportare in parità le interviste tra i sessi. Così come Valentina Chiara Baldon, pure la Sara Daniele l’ho conosciuta grazie al DigiTalkLive e ho avuto il piacere di parlare con lei in varie circostanze. Come al solito, cerco di fare una piccola introduzione, questo perché voglio lasciarvi alle sue risposte.

#tidomando_Sara Daniele

Che l’intervista a Sara Daniele abbia inizio

Come ti chiami nella vita reale e con quale nickname ti riconoscono nel web?

Ciao, sono Sara Daniele e nel web mi conoscono come Emotionally

Quando ti sei appassionato alla tecnologia?

Ho un padre appassionato di tecnologia, quindi io sono cresciuta con lui che smanettava con il Sinclair ZX Spectrum. Abbiamo avuto internet quando nel mio paese ancora nessuno sapeva bene cosa fosse e a cosa servisse e mi ha insegnato come usarlo. Quindi non saprei definirti una data precisa, perché credo che mi abbia appassionata e incuriosita da sempre.

Quando hai cominciato a lavorare con il web e la tecnologia?

Ho iniziato a lavorare come blogger nel 2013, ma avevo avuto già altri blog nel corso degli anni, che aprivo per studiare le funzionalità delle varie piattaforme e tenevo come diari personali.

Che percorso di studio hai fatto per ottenere i risultati che hai ottenuto fino ad oggi?

Sono laureata in Lingue e Letterature straniere e tutto ciò che so del blogging e del web è stato frutto di tanta esperienza pratica, provando e riprovando, tra successi e fallimenti.

Quando hai aperto il tuo primo sito?

Il mio primo blog personale è nato nel 2008. Mentre quello professionale, che sarebbe appunto Emotionally, l’ho aperto nel 2010, ma ho iniziato a lavorarci seriamente nel 2013.

Hai un sito web dove le persone possono scoprire qualcosa su di te?

Il mio blog è http://www.emotionally.eu e nella sezione “Chi sono” c’è raccontata un po’ della mia esperienza professionale.

Che lavoro fai principalmente?

Sono principalmente un’organizzatrice eventi, ma il blogging sta prendendo sempre più forma di lavoro principale.

Che progetti hai sviluppato/realizzato oppure messo in piedi fino ad oggi?

Come blogger ho avuto l’occasione di lavorare con grandi aziende del settore fashion e beauty e anche con molte case editrici. Ad oggi stanno nascendo anche dei progetti con enti del turismo per la realizzazione di blogtour.

Che cosa consigli alle persone che decidono di dedicare il loro tempo alla tecnologia, all’informatica e al web?

Il consiglio che do sempre è quello di tenersi sempre aggiornati, fare ricerche, studiare e soprattutto fare prove sul campo. Qualche volta andrà bene e altre volte meno, ma sarà comunque un tassello aggiunto alla propria esperienza.

Secondo te, è importate imparare a programmare?

Io credo che imparare a programmare sia un grande vantaggio, ma dipende anche in che settore lavori. Se parliamo dei blogger è importante ma non fondamentale.

Quale CMS consiglieresti alle persone che vogliono intraprendere la strada della realizzazione di progetti web?

Da blogger ti dico che secondo me ad oggi CMS che consiglierei è WordPress.

Oggi lavori come freelance oppure sei assunto da qualche azienda?

Lavoro come freelance e ho partita iva.

Secondo te ci sono possibilità di trovare lavoro nell’ambito del web e dell’informatica?

Credo che le possibilità e le occasioni ci siano per chi se le va a cercare e prendere, ma come dicevo prima, bisogna tenersi sempre pronti e aggiornati. Se si resta indietro diventa tutto più complicato.

Quali libri consigli?

Ammetto che ad oggi non ho ancora mai letto nessun libro inerente ad una strategia di blogging, ma vorrei farlo presto. Però siccome fare il blogger è, secondo me, soprattutto l’arte di saper scrivere e comunicare suggerisco di leggere “Lezioni Americane” di Italo Calvino.

Conclusione

Così come nelle puntate precedenti, anche nel caso della Sara le domande sarebbero state tante, però mi sono fermato prima lasciando lo spazio per un’altra serie di domande nel futuro prossimo.
Insomma ringrazio Sara Daniele per il tempo che ci ha dedicato e speriamo che anche questo terzo episodio di #tiDomando sia stato di vostro gradimento. Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Blogger e Sviluppatore, appassionato sin da piccolo dell’informatica e di tutta la tecnologia.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus