14 linguaggi di programmazione, che ti faranno trovare un lavoro

La programmazione è bella. La programmazione, fatta bene, ti permette di trovare lavoro. Imparare un linguaggio di programmazione ti può salvare il conto in banca.

Per chi non l’avesse capito, oggi senza la programmazione non si va avanti. Si perché tutti in un modo o nell’altro abbiamo pensate per un nostro progetto web, quindi ecco che ci scontriamo sin da subito con un linguaggio di programmazione, cioè il PHP.

Apriamo il nostro smartphone e ci mettiamo a leggere le ultime news, attraverso qualche applicazione per Android, iOS, Windows Phone, Ubuntu Touch, Firefox OS o Tizen, ed ecco che subito pensiamo di sviluppare la nostra prima app. Però anche in questo caso c’è di mezzo un linguaggio. Per meglio dire in questo caso ce ne sono diversi.

Quindi partendo da questa idea e da alcune domande ricevute via Facebook, nasce questo post dedicato ai 14 linguaggi di programmazione che ti permetteranno di trovare un lavoro.

Secondo TIOBE, che ha stilato anche un indice dei linguaggi di programmazione più richiesti, la classifica è la seguente:

Sempre secondo le statistiche di TIOBE, possiamo anche vedere l’andamento della popolarità dei top 10:

Per quello che riguarda questo indice e queste statistiche, realizzate da TIOBE, vengono generate in base ad un indicatore della popolarità dei suddetti linguaggi di programmazione.

TIOBE aggiorna questo suo indice una volta al mese. Per generare il rating, il team dietro a questo progetto, si basano sul numero di ingegneri qualificati a livello mondiale, corsi e fornitori di terze parti. In più anche i motori di ricerca più popolari come: Google, Bing, Yahoo!, Wikipedia, Amazon, YouTube e Baidu sono utilizzati per calcolare i feedback e il rating.

Un indice analogo, è stato realizzato anche dal team RedMonk, che ha generato la sua classifica tutta sua e che si avvicina molto a quella di TIOBE:

Quindi sostanzialmente, la classifica e l’immagine si potrebbe tradurre così:

  1. JavaScript
  2. Java
  3. PHP
  4. Python
  5. C#
  6. C++
  7. Ruby
  8. CSS
  9. C
  10. Objective-C
  11. Perl
  12. Shell
  13. R
  14. Scala

Per stillare questa classifica e perché il linguaggio prenda i punti necessari per il posizionamento nella classifica, è stata fata un’analisi della presenza di questi linguaggi all’interno di GitHub e Stack Overflow.

Quindi, incrociando questi due indici, possiamo dire che se vuoi trovare un lavoro da programmatore devi imparare uno di questi linguaggi:

Però a questa lista generata incrociando i due indici, io vorrei dire che anche conoscere il CSS, l’HTML5, Dart e Swift, ti apriranno sicuramente varie poste.

Però vorrei darti una cattiva notizia, tutto quello che i ragazzi di TIOBE e RedMonk, così come quello che io ho detto prima, non vale nel nostro paese. Si perché in Italia, è impossibile trovare lavoro con un solo linguaggio di programmazione, anche se lo conosci come l’Ave Maria o il Padre Nostro.

Si perché in questo paese le aziende quando cercano una figura da inserire all’interno della proprio struttura, fanno richieste di questo genere:

Competenze ed esperienze richieste (Junior PHP Web Developer)
Cosa è importante per noi?

  • Competenze sulla programmazione ad oggetti;
  • Aver avuto a che fare con web services (REST ti dice nulla?);
  • Che usi quotidianamente database relazionali;
  • Te la cavi con le tecnologie tipiche di frontend (HTML, CSS e jQuery);
  • Non ti spaventa una shell linux;
  • Saper già usare un framework tra Symfony2 o Zend2 è un bel valore aggiunto!

Competenze ed esperienze richieste (PHP Developer)
Cosa è importante per noi?

  • Conoscenza di PHP, HTML ,CSS
  • Dimestichezza linguaggio SQL
  • Conoscenza framework Cakephp, Bootstrap

Competenze ed esperienze richieste (PHP Developer)
Cosa è importante per noi?

  • Significativa esperienza nello sviluppo in PHP, HTML5, CSS, Javascript e librerie (Jquery, Bootstrap);
  • Conoscenza del CMS Drupal.
  • DataBase: SQL, Mysql e MariaDB

Altre conoscenze richieste:

  • Server: Linux, http server Apache;
  • Buona conoscenza lingua inglese.

Insomma un giorno decidi di imparate a sviluppare in PHP e poi ti metti alla ricerca di un lavoro e scopri che in realtà non ha studiato nulla e che ti mancano un sacco di cose, come il JavaScript, jQuery, CSS, l’HTML5, Bootstrap, vari CMS e così via.

Si lo so, adesso mi dirai: “perché hai speso tutto sto tempo per scrivere un post del genere e ci hai messo tutto quell’entusiasmo, se alla fine mi tiri una martellata in testa?” Perché ti vorrei dire, è bello imparare a programmare, però se vuoi trovare un lavoro non restare qua, emigra fuori, perché se no qua non finisci mai di studiare linguaggi di programmazione e un lavoro non lo troverai.

Insomma questi sono i linguaggi più ricercati o meglio i più gettonati in questi ultimi 6 mesi, queste sono anche le proposte di lavoro che in questi ultimi giorni intessano la rete, adesso sta a te decidere se imparare a programmare oppure fare altro.

Io direi che ho finito, aspetto i vostri commenti e le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus