Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes! Per il momento ovviamente.

La mattina odierna è sta tutto un mega tam tam, che è iniziato ovviamente con l’ufficializzazione del progetto Telegram X da parte della società Telegram LLC. Notizia che poi sfortunatamente ha portato con se un’altra collegata sempre a Telegram Stock e Telegram X.

Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes!

Infatti come sicuramente avete già visto su tutti i social network, pare che per il momento Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes. Diciamo che dopo una serie di risposte e non risposte, dopo una serie di tweet cancellati, alla fin fine la risposta c’è e convalida quello che un pò tutti stavamo sospettando. Cioè la Apple ha scelto di eliminare o meglio sospendere il download di Telegram Stock e Telegram X da iTunes per aver violato i Terms of service.

Infatti è lo stesso Paverl Durov che risponde così ad un utente che ha chiesto i motivi della rimozione dell’app: “Siamo stati avvisati da Apple della presenza di contenuti inappropriati accessibili ai nostri utenti, per questo le app sono state rimosse dall’App Store. Una volta attivate le dovute protezioni, ci aspettiamo che le due app ritorneranno su App Store“.

Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes

Quali sono questi contenuti inappropriati?
I contenuti in questione sono questi:

Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes!

Si dopo il tam tam iniziale in cui si parlava di errori da parte dei tecnici Apple o da parte del team Telegram, abbiamo iniziato a ricevere questo tipo di messaggi da parte di persone che ci fanno sapere di aver segnalato questi canali e tanti altri che contengono pornografia o che si occupano principalmente di cyberbullismo. Canali che in precedenza sono stati segnalati al a Telegram attraverso la pagina dedicata https://telegram.org/support e la mail abuse@telegram.org, ma visto il totale il silenzio durato per settimane, hanno scelto di andare a contattare direttamente Apple.

Ovviamente come ben sapete quando arrivano molte segnalazioni in massa, queste non si possono ignorare ed ecco che da almeno 3 ore abbiamo la certezza che Telegram Stock e Telegram X sono fuori da iTunes perché ci sono persone idiote.

Conclusione:

Chi mi conosce e chi conosce il team dietro a questo progetto sa benissimo quanto abbiamo a cuore l’utilizzo in modo giusto della tecnologia, e disprezzo così come disprezziamo tutti coloro che utilizzano i social network per fare cazzate, pensando che nel nome della libertà di pensiero e di parola, ma soprattutto che sul web non ci sono regole fanno quello che fanno.

È una vergogna che per degli imbecilli e persone che non hanno un pò di materia grigia in quella scatola cranica si arrivi a questo. Oggi è toccato a Telegram, domani sicuramente toccherà anche a Facebook Messenger Kids che potrebbe essere rimossa dal Play Store. Si si vate capito bene, perché a quanto pare un centinaio di avvocati per l’infanzia ed altre 19 associazioni a tutela dei minori, formati da educatori, psicologi ed esperti in materia stanno raccogliendo i dati necessari per confermare che questa applicazione è “dannosa per un sano sviluppo dei più giovani”.

Quindi l’argomento è molto serio e non va sottovalutato solo perché Telegram non ha i numeri di Facebook Messenger o WhatsApp, questo perché dobbiamo solo immaginare questa cosa. Se Telegram con soli 180 milioni di utenti attivi al mese ha questi problemi e ci sono questi problemi dietro, che cosa c’è dentro Facebook Messenger o WhatsApp? Oggi è toccato a Telegram, siamo sicuri che dopodomani non tocchi a Facebook Messenger o WhatsApp?

Insomma bisogna eliminare gli imbecilli che non hanno rispetto del prossimo, perché se no per colpa loro pagheremo tutti.

Adesso la palla passa a voi, lasciate un commento qui sotto con le vostre impressioni, se invece volete parlare con noi via Telegram, vi aspettiamo nel gruppo InsideTelegramLab.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Blogger e Sviluppatore, appassionato sin da piccolo dell’informatica e di tutta la tecnologia.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi