3 esempi e punti essenziali per la progettazione di un e-commerce

Oggi voglio dare il via a una serie di post dedicati alla progettazione di un proprio progetto web. Infatti per moltissimi proprietari di imprese, l’idea di realizzare un sito web può essere un compito estremamente facile, ma anche incredibilmente scoraggiante. Ecco perché molto spesso è meglio affidarsi a un professionista del settore o meglio molti dopo essersi cimentati nella realizzazione del proprio progetto web e quando capiscono la difficoltà nel gestire tutto decidono di affidarsi a qualcuno che la materia la conosce bene.

Introduzione

Visto che oggi parlerò dei 3 esempi e punti essenziali per la progettazione di un e-commerce, devo subito precisare che il look/design/aspetto del tuo sito web conta moltissimo se vuoi fare affari questo perché, devi sapere che l’e-commerce è una vetrina, spesso è la prima cosa che le persone vedono prima di entrare in contatto con te e la tua azienda.

Devi anche sapere, che secondo alcune ricerche svolte in giro per il mondo, una volta che qualcuno arriva a vedere la tua tua home page hai solo 10 secondi per costringercelo/costringerlo a rimanere per saperne di più su chi sei, cosa fai, e perché dovrebbe comprare da te.

Al fine di dare una buona impressione si da subito e di impedire ai visitatori (potenziali clienti) di lasciare entro i primi secondi il tuo sito web (in questo caso parliamo di e-commerce), è necessario assicurarsi che il design dell’e-commerce sia accattivante e coinvolgente, ma che sia anche molto essenziale e diretto.

web-design_e-commerce

E-commerce primo problema:

Si è vero a livello mondiale il numero degli e-commerce oggi sfiora il miliardo, a questi si aggiungono le altre migliaia che prendono vita ogni settimana. Questo fa si che le tendenze del design siano continua evoluzione. Se hai già un e-commerce da moltissimi anni oppure se sei prossimo a lanciarne uno sul mercato, non è sempre facile fare le scelte giuste per aggiornare il design oppure per progettare un e-commerce accattivante.

Andiamo all’attacco

Dopo questa premessa e introduzione, direi che possiamo andare ad affrontare a spada tratta l’argomento e quindi di andare a vedere quelli che sono i miei 3 esempi e punti essenziali per la progettazione di un e-commerce.

Quindi quando si sta costruendo un e-commerce, la sua buona costruzione è particolarmente essenziale per la crescita e il successo finale del vostro business. Dovi ricordarti che se non hai un negozio fisico, l’e-commerce sarà l’unico modo per i potenziali clienti di conoscere te, la tua azienda e decidere di acquistare i tuoi prodotti.

Ecco i miei tre punti essenziali per la progettazione di un e-commerce:

Come prima cosa utilizzare immagini di alta qualità

È molto importante incorporare grandi immagini ad alta risoluzione nella home page dell’e-commerce, così come è importante che anche le pagine dei prodotti o di un prodotto in specifico abbia delle immagini di buonissima qualità. Devi sapere che i tuoi potenziali clienti vogliono sapere con certezza se i prodotti sono ben costruiti e soprattutto vogliono avere una descrizione precisa, ma anche dettagliata del prodotto che vedono.

Minimal è meglio

Non prendente per esempio gli e-commerce che esistono magari da anni sul mercato e hanno già una loro clientela, quindi anche se sono vecchi e obsoleti nella grafica, non significa che sono il modello giusto da seguire. Invece te ti devi concentrare su un design minimale che coinvolga e concentri l’attenzione del cliente interamente sul prodotto o i prodotti che vuoi vendere.

Ricordati un’altra cosa. che sempre più acquirenti on-line utilizzando dispositivi mobili per fare acquisto sul web, quindi fai in modo tale da mantenere l’e-commerce sempre agile e scattante, ma anche compatibile con i vari dispositivi mobile, indipendentemente dalla marca o dal sistema operativo.

Fai acquistare una esperienza

Quello che devi fare è aiuta i tuoi visitatori a capire come le loro vite potrebbero essere diverse/ più semplici / migliore se decidono di acquistare ed utilizzare i il prodotto che tu hai realizzato oppure i prodotti che hai in vendita. Quindi ecco che includere delle fotografie che caratterizza il tuo prodotto o i prodotti in delle situazioni di vita reale, può essere una chiave di successo. Questo perché l’utente vede come una persona utilizza quel prodotto e si impersonifica.

Ecco i miei tre esempi da seguire per la progettazione di un e-commerce:

 

lucy-and-co

Lucy & Co: e-commerce che vende vestiti di lusso per cani. Non solo, vendono anche collari, giocattoli e accessori per la casa.

love-your-melone

Love Your Melone: e-commerce che vende cappelli e altri capi d’abbigliamento, made in USA

harrys

Harry: e-commerce che vende prodotti per la rasatura

Conclusione

Si conclude così il post 3 esempi e punti essenziali per la progettazione di un e-commerce, con dei semplici esempi che potete visitare e perché no prendere come spunto per la realizzazione del vostro e-commerce. Come al solito io resto a vostra disposizione per qualsiasi domanda o richiesta.
Aspetto le vostre impressioni nei commenti qui sotto e vi do appuntamento alla prossima punta che si intitolerà: 3 esempi e punti essenziali per la progettazione di un sito per il personal brand.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram