Lo sapevi che 1 italiano su 3 trova informazioni mediche sul web?

Il lo sapevi che di oggi nasce principalmente da un post letto oggi sul su Facebook nel profilo personale di un amico. Per la precisione parlo di Simone Bennati, che ha condiviso oggi sul suo profilo la disponibilità di un’applicazione che ti permette di entrare in contatto con un medico in modo rapido.

Ecco appunto che questa cosa del ricercare informazioni mediche sul web, non è una cosa rara e tanto meno isolata, infatti secondo un’indagine svolta su un campione molto rappresentativo di cittadini italiani, è risultato che un terzo delle persone si informa sulla propria salute consultando il web e trova le informazioni mediche utili.

lo sapevi che_le-app-piu-diffuse

La statistica in questione è stata svolta dall’Osservatorio Politecnico Milano, dice che il 31% degli intervistati è in grado di distinguere tra i siti affidabili e altri le cui fonti sono meno attendibili. Poi c’è comunque un 14% del campione che afferma di prendere decisioni sulla propria salute basandosi proprio sui siti o le applicazioni web.

Per quello che riguarda il lavoro svolto online dal Servizio Sanitario Nazionale, troviamo che il 66% degli intervistati ha sentito parlare della ricetta elettronica, mentre il 57% sa di che cosa si tratta, ma solo il 18% ha utilizzato la ricetta elettronica.

Ecco alcuni dati che mette in relazione l’intervista del 2015 con quella del 2016:

lo sapevi che_servizi-online-piu-utilizzati

Conclusione:

Consideriamo che questi dati sono molto rilevanti, soprattutto per chi gestisce e ha una farmacia, ma anche per tutti i dottori che vogliono farsi trovare e offrire la propria esperienza nell’aiutare chi si trova in difficoltà oppure è lontano da casa e non ha il proprio medico di base.

Ovviamente è molto importante per chi utilizza il web per trovare le informazioni mediche di cui ha bisogno, di prendere in considerazione che non tutti i siti sono attendibili ed è molto importante controllare le fonti e vedere l’attendibilità di quanto dichiarato anche in altri siti.

PS: ecco che anche il terzo episodio della saga lo sapevi che è finito, vi diamo appuntamento a domani alla stessa ora con altri numeri e altre statistiche dedicate alle abitudini dei cittadini italiani. La fonte utilizzata per questo lo sapevi che è l’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, Politecnico di Milano – Doxapharma, 2016.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram