Adobe Spark: ecco la suite di strumenti per la creazione di contenuti visivi

Qualche mese fa la società Abobe ha lanciato sul mercato una nuova suite di strumenti gestibile e utilizzabile direttamente attraverso il browser del proprio dispositivo. La suite in questione si chiamata Adobe Spark, essa vi consente di realizzare e condividere tutti i contenuti visivi che desiderate. Insomma con Adobe Spark potete realizzare post o messaggi personalizzati per tutti i social media, potete realizzare grafici, ma anche web storie e video.

Diciamo che la filosofie e l’idea dietro al pacchetto Adobe Spark è quello di dare la possibilità a chiunque di realizzare e condividere sul web contenuti visivi di altissima qualità. Come dicevamo prima, per fare tutto questo non ci sarà bisogno di scaricare e installare nulla, vi basterà utilizzare semplicemente il proprio browser.

Adobe Spark

Un’altra filosofia e idea dietro alla suite Adobe Spark è quella di dare la possibilità alle persone poco preparate e senza una grossa esperienza di studio in ambito del web design, di realizzare contenuti visivi utili per loro e per i loro progetti.

Per poter garantire queste due cose il team Adobe ha cercato di realizzare una piattaforma che accolga la suite Adobe Spark che sia di facile utilizzo anche immediata, in più deve permettere agli utilizzatori di realizzare in poco tempo e con semplici passaggi contenuti visivi pronti per la pubblicazione online nel giro di pochissimi click e minuti.

Adesso che abbiamo scoperto che cos’è Adobe Spark e quella che è la filosofia dietro il suo sviluppo, possiamo andare a vedere quelli che sono i tre strumenti principali della suite.

Adobe Spark Strumenti:

Spark Post: partiamo dal primo strumento che vi consente di realizzare grafici professionali con pochissimi click e passaggi. Spark Page o Page Spark ha all’interno del suo cuore alcune funzioni derivate direttamente dai pacchetti software Photoshop e InDesign. Quindi questo tool vi da la possibilità di andare a sovrapporre immagini e testo, in più potete utilizzare svariati filtri.
Facendoci un giro e alcune prove con il tool Spark Page ci è risultato essere molto semplice ed intuitivo, consentendoci di apportare modifiche ad alcuni esempi base in modo molto semplice e cliccando i vari bottoni.

Spark Page: più che essere un semplice tool è una piattaforma nella piattaforma. Si vi sembrerà strano, cosa che è capitata anche a noi, ma utilizzando Spark Page non solo vi troverete davanti a uno strumento ma a una vera è proprio piattaforma per il web editing. Adesso non aspettatevi di trovare chissà quale mega funzione, anzi Spark Page è uno strumento semplificato con il quale potrete creare alcune cose come: album fotografici, newsletter, storie di viaggi, o un qualsiasi altro contenuti visivo che volete pubblicare e distribuire online.

Spark Video: diciamo che con questo strumento potrete creare in modo veloce e senza troppe complicazioni un video che rappresenti il vostro progetto. Con questo strumento combinando alcune cose come: testo, immagini, icone e temi; potete realizzare un una presentazione animata supra la quale poi potrete inserire una vostra nota vocale oppure direttamente una canzone di sottofondo. Va detto sin da subito che Spark Video non è un vero tool per il video editing, ma un semplice strumento per realizzare video animati.

Adobe Spark

Conclusione:

A noi la suite Adobe Spark è risultata molto interessante, pratica e di facile utilizzo, in più si ha la possibilità di utilizzarla qualunque dispositivo, quindi non solo da notebook e PC, ma anche da smartphone, chromebook o tablet.

Vi ricordiamo che la suite Adobe Spark è gratuita e vi basta collegarvi attrverso il proprio account di Facebook e Google Plus. Se volete altre informazioni a riguardo oppure se volete utilizzare gli strumenti per la creazione di contenuti visivi presenti nella suite Adobe Spark, non dovete far altro che cliccare su questo link: spark.adobe.com

Per il momento questo è tutto, come al solito aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram