Ottimizzazione di Magento con i Database

Scopriamo di più sull’Ottimizzazione di Magento in merito ai database

Proseguono gli articoli sull’ottimizzazione di Magento (parte 1), e oggi si parlerà di come migliorare le performance, lavorando a livello dei database.

Se l’e-commerce che gestite è attivo già da qualche mese, molto probabilmente avrete notato dei lievi (o moderati) rallentamenti. Questi rallentamenti in genere sono dovuti ai molti dati conservati sul database, dati che non sempre bisogna conservare, e anzi, bisogna ripulire di tanto in tanto.

Ottimizzare Magento

Ma spieghiamoci meglio, Magento memorizza tutto (ordini, clienti, carrelli, prodotti e così via) sul suo bellissimo Database SQL, e con il passare del tempo vengono memorizzati anche dati che non sempre, o non per tutti, risultano utili. Questi dati inoltre possono essere memorizzati con altri metodi, attraverso software o applicazioni esterne. Alcuni esempi sono i carrelli fantasma (carrelli creati da utenti anonimi, non registrati, o da clienti dell’e-commerce, poi abbandonati), e altre varie statistiche di Magento.

I dati andrebbero eliminati ogni mese circa, proprio perché più dati si memorizzano sul database, e più il nostro e-commerce diventa lento, dato che ha da lavorare con moli di informazioni maggiori.

Come detto prima, vi sono vari servizi di statistiche esterni, che non influiscono sulla velocità dell’e-commerce. E quindi altamente consigliato l’uso.

Dopo queste introduzione, ritorniamo sull’argomento principale dell’articolo, ovvero come effettuare questi miglioramenti di velocità. Esistono vari modi, alcuni più tecnici altri meno.

Per Magento esistono vari moduli, così come per altri CMS, per migliorarne le prestazioni. Invece riguardo i metodi più tecnici, bisogna lavorare a livello di database (ad esempio con phpMyAdmin), e bisogna conoscere il linguaggio SQL e come funzionano le tabelle del nostro CMS. Infatti è necessario fare molta attenzione a quali tabelle si ripuliscono, per evitare di perdere dati preziosi.

Questo procedimento può essere attuato anche per un altro CMS con struttura MVC, sviluppato per la  creazione di e-commerce, ovvero per Prestashop. CMS che presenteremo tra non molto!

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram