Content Marketing interattivo, alcuni metodi utili

Il content marketing non si basa solo ed esclusivamente sul testo e sulle immagini che tu vai a pubblicare sul tuo sito oppure sul sito di un tuo cliente, ma devi cercare di armonizzare i contenuti. Insomma, non bastano solo le immagini, i video oppure le iconografie per realizzare un contenuto di qualità, servono anche contenuti interattivi che coinvolgano l’attenzione della persona che visita il tuo sito oppure quello del tuo cliente.

Quindi andiamo a vedere alcuni metodi per utilizzare i contenuti interattivi nella tua strategia di content marketing.

content_marketing

Content Marketing metodi e utilizzo:

  1. Sondaggi: una delle forme più utilizzate di content marketing sono i sondaggi. Questo perché si da la possibilità agli utenti di esprimersi in modo veloce e allo stesso tempo si ha la possibilità di avere i numeri della loro interazione a portata di mano. Ovviamente per utilizzare nella tua strategia di content marketing i sondaggi, non è poi così difficile, infatti per tutti i CMS in circolazione esistono vari tipi di plugin dedicati ai sondaggi che possono offriti la possibilità di ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno dai tuoi utenti.
  2. Iconografie cliccabili: in passato, ma tuttora va molto di moda tra gli addetti al lavoro l’utilizzo delle iconografie. Scelta molto utile se si vuole attirare l’attenzione dei lettori o dei clienti, però molto spesso queste rimangono la e non coinvolgono molto i visitatori. Ecco perché ultimamente i marketers nella loro strategia di content marketing hanno cominciato a sviluppare iconografie cliccabili dall’utente. In questo modo le persone vengono coinvolte ancor di più.
  3. Valore aggiunto alle caratteristiche: un altro metodo utilizzato e allo stesso tempo evidenziato da chi si occupa di web marketing è il valore aggiunto alle caratteristiche. Cioè realizzare dei contenuti interattivi cuciti su misura sopra le caratteristiche base del prodotto. Per farla semplice, prendiamo per esempio un concessionario di automobili che molto spesso integra nelle pagine del proprio sito non solo la possibilità di scegliere la tipologia di macchina da acquistare, ma allo stesso tempo permette alla persona di richiedere un preventivo.

Esempi di content marketing interattivi

La vostra vita sulla Terra
Questa iconografia interattiva realizzata della BBC è incredibile. Gli utenti inseriscono la loro data di nascita, altezza, peso e sesso e il sistema genera un’iconografia personalizzata che mostra al visitatore come il mondo è cambiato dalla data in cui è nato. L’utente viene informato su quante volte il suo cuore ha battuto, quante volte hanno viaggiato intorno al sole, di quanto la popolazione è aumentata, e altre informazioni molto interessanti. Questo è un grande esempio di come usare un content marketing interattivo per coinvolgere il proprio lettore o cliente.

Quale città
BuzzFeed è tutto un portale dedicato ai contenuti interattivi, ma questo che ho scelto per presentarvi è uno dei loro. Sostanzialmente si tratta di un sondaggio interattivo che chiede agli utenti di rispondere ad alcune semplici domande su se stessi. Una volta date tutte le risposte, il sistema dice loro “in quale città dovrebbero vivere realmente”. Come content marketing interattivo, non è così semplice da realizzare, ma visivamente è di facile intuizione anche per chi non conosce bene la lingua inglese, inoltre è accattivante, e soprattutto spinge l’utente alla condivisione del risultato ottenuto. Questo è un grande esempio di quelle che sono le potenzialità del contenuto di generare interattività, al contrario di un noioso sondaggio a scelta basato solo su del monotono testo.
In più, questo tipo content marketing interattivo, modificato secondo le vostre esigenze può anche permettervi di raccogliere i dati degli utenti che vi interagiscono.

Il gioco Power Matrix
Con questo ultimo esempio ci spingiamo oltre ai due tipi di content marketing interattivi che abbiamo visto prima. Si perché ultimamente alcune aziende hanno investito e hanno cercato di realizzare giochi interattivi, con lo scopo di attirare l’attenzione su di loro e generare possibili clienti.

Ecco questo è quello che una società come la Siemens ha effettivamente fatto. Personalmente hanno realizzato un ottimo progetto e allo stesso tempo hanno fatto un ottimo lavoro nel creare il gioco Power Matrix. L’obiettivo del gioco è quello di costruire una città che sfrutta l’energia rinnovabile per prosperare. Io non posso fare altro che complimentarmi con loro, per questo super contenuto interattivo.

content marketer

Conclusioni

Capiamoci, realizzare oppure mettere in pratica un determinato metodo di content marketing interattivo non è per niente facile. Ci vuole molto più di un semplice brainstorming, serve uno studio e una preparazione a tavolino del contenuto. Insomma è molto più complicato del semplice lavoro di scrittura di un post sul blog e condividerlo attraverso le varie piattaforme di social media. Tuttavia, il contenuto interattivo è sostanziale un valore aggiunto al vostro brand. Grazie al content marketing interattivo potete catturare l’attenzione dei vostri clienti e dar loro un motivo per restare oppure per ritornare.

In realtà con questo articolo ho voluto mettere in evidenza tre dei diversi tipi di contenuti interattivi che un libero professionista o una società può utilizzare per attirare clienti. Quanto detto in questo post è solo una piccola parte di quello che gira intorno al content marketing, ci sono decine di ulteriori strategie da adottare e mettere in pratica. Sentitevi liberi di sviluppare qualcosa di unico, di personale e provate sempre qualcosa di nuovo.

Per il momento io mi fermo qui e aspetto i vostri commenti e le vostre impressioni qui sotto.

Concludo questo post lasciandovi alcuni titoli di libri utili e che sono inerenti a questo argomento:

  1. Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog
  2. Content marketing
  3. Sfrutta i contenuti, genera nuovi clienti e fai content marketing
  4. Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing: Strategie di successo per trasformare un brand in un editore di contenuti
  5. Content Curation. Come selezionare, gestire e condividere i contenuti della rete

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram