Alcuni consigli per essere un content marketer efficiente

La figura del content marketer sembra essere il lavoro di domani, in alcuni casi qualcuno abusa anche di questa terminologia e finisce per metterla nel CV o nei propri profili social. Però dai, questa è un’altra storia.

Noi oggi siamo qui per scoprire come diventare un content marketer efficiente, in modo tale da avere qualche momento di relax durante la giornata.

Partiamo da qui:

Per dimostrare che te sei un vero content marketer, devi dimostrare ai tuoi clienti e potenziali clienti, che tutti i tuoi sforzi per imparare e migliorare il marketing a 360° avviene giorno per giorno. Quindi per fare questo, mi collego a un post precedente, devi realizzare una sezione del tuo blog in cui parli di marketing nelle sue varie forme.

A cosa ti servirà tutto questo?
Come ben sai, oggi tutti cercano on-line qualsiasi informazione o dettaglio prima di acquistare qualcosa. Ecco la stessa cosa vale anche per quelle persone, che cercano nella vastità del web un content marketer. Quindi se volete essere trovati, dovete fare in modo tale che i potenziali clienti vi trovino.

Come si può fare tutto questo?
Leggete qui sotto i miei semplici e modesti consigli.

content_marketing

Conoscere e fissarsi degli obbiettivi

Anzi per essere onesti, più che fissarsi degli obbiettivi, come content marketer devi già conoscere quelli che sono i tuoi obiettivi. In questo modo riuscirete a realizzare i contenuti giusti dedicati al marketing e vi permetteranno di cucire attorno una campagna di advertising.

Va anche detto che gli obiettivi possono cambiare di mese in mese, in questo modo puoi applicare e studiare già sulla tua pelle quello che tu puoi offrire ai tuoi potenziali clienti. Quindi dopo aver testato su di voi le vostre tecniche di content marketing, nulla vi potrà impedire di utilizzarle con i vostri clienti.

Crea la tua strategia

Cioè che content marketer sei, se non ti crei una lista degli obiettivi e soprattutto una strategia di marketing. Ti serve una strategia, perché cosi hai già un’idea sul come distribuire i tuoi contenuti attraverso i vari canali di comunicazione di massa, cioè social network.

Per realizzare una strategia che dia risultati nel tempo devi realizzare un calendario editoriale. Si, come il piano editoriale per la gestione del blog.
Essere un content marketer e avere un calendario editoriale, ti permetterà di affrontare senza grossi stress una campagna multi direzionale, nel momento in cui un cliente ti chiede aiuto per lanciare sul mercato un nuovo prodotto.

Utilizzare i tool giusti

Come content marketer hai a che fare tutti i giorni con il web e le sue risorse, infatti quello che tu devi fare è occuparti del web marketing. Per fare un ottimo lavoro, devi conoscere molto bene i social come: Twitter, Facebook, Instagram e Google Plus. A questi puoi integrate gli ultimi trend o meglio piattaforme che stanno prendendo sempre più piede, cioè: Telegram, Periscope, Snapchat e WhatsApp.

Una volta che hai imparato a conoscere queste piattaforme ed ecosistemi, e allo stesso tempo hai pianificato bene la tua strategia, devi essere anche in grado di controllare e analizzare i risultati, ed ecco che così hai bisogno di alcuni tool dedicati al social media analytics.

Impara a riciclare

Si lo so, devi sapere riciclare i tuoi contenuti, perché anche se hanno ottenuto poco successo, in qualsiasi momento e con piccoli accorgimenti potrai riproporli al pubblico.

Per riutilizzare i tuoi vecchi contenuti, anche in questo caso ti puoi basare su dei tool dedicati alla programmazione dei post. In questo modo, anche se hai investito dei soldi nelle campagne di advertising e non hai ricavato molto successo, hai comunque la possibilità di ricordare alle persone che tu e i tuoi contenuti esiste ancora.

Coinvolgi e collabora

Come content marketer non aver paura di farti aiutare, coinvolgere e collaborare con i tuoi amici, partner commerciali o perché no dipendenti, chiedi loro di aiutarti a ridistribuire i contenuti da te realizzati. Per quello che riguarda la parte degli amici, colleghi o partner commerciali, è facile riuscire a coinvolgerli, vi basta poco.

Adesso la domanda è: “come faccio a collaborare con un mio potenziale competitor”?
Bhe semplicemente offrendoli la possibilità di dire la sua con un guest post sul tuo blog. Puoi anche provare a intervistarlo, una volta per chiederli qualcosa collegato al vostro settore e un’altra volta per chiederli un parere sul nuovo prodotto per cui sei stato ingaggiato a pubblicizzare.

Impara dagli errori e dagli sforzi fatti

Come fai a sapere se hai sbagliato oppure se hai fatto la cosa giusta?
Bene combini tutti i dati forniti dai tool prima indicati e dalle varie piattaforme social, e cominci a controllare i numeri ottenuti. Si lo so, non ci sarà mai un continuo crescere dei risultati, ma ci saranno sempre alti e bassi. Quando si è pienamente informati circa il lavoro che sta facendo, è possibile effettuare in ogni momento un miglioramento del ROI e di evitare ore sprecate, nel trovare la soluzione o il problema.

content marketer

Conclusione

Questi sono i miei consigli per diventare un content marketer efficiente. Ti ricordo che stiamo parlando di consigli e non della ricetta finale che ti permetterà di diventare super famoso e fare migliaia di euro. Però questi consigli o linee guida, ti possono sicuramente semplificare a vita.

Per il momento io mi fermo qui e aspetto i vostri commenti e le vostre impressioni qui sotto.

Concludo questo post lasciandovi alcuni titoli di libri utili e che sono inerenti a questo argomento:

  1. Content marketing: Guida pratica alla realizzazione di contenuti per social e blog
  2. Content marketing
  3. Sfrutta i contenuti, genera nuovi clienti e fai content marketing
  4. Gestisci Blog, Social e SEO con il Content Marketing: Strategie di successo per trasformare un brand in un editore di contenuti
  5. Content Curation. Come selezionare, gestire e condividere i contenuti della rete

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram