Un anno con i ragazzi di InsiDevCode

Un giorno il sottoscritto si è svegliato e si è detto: “Oggi voglio fare qualcosa di diverso, quel qualcosa che in giro per lo stivale di vede poco”… Detto e fatto, mi sono messo a fare due chiacchiere con Benedetto Maria Nespoli, Gianmario Deriu, Davide Longhitano, Stefano Cogoni e Massimiliano Vigliotta. Dopo questa chiacchierata ho deciso che loro sarebbero stati con me gli ideatori e gli sviluppatori del progetto InsiDevCode.

Per dirvi la verità e che rimanga tra di noi, quindi vedete di non dirlo a loro, pensavo che questo progetto sarebbe partito nel giro di due giorni. Devo ammettere che ho sbagliato nel fare questa previsione, infatti ci sono voluti quasi 5 mesi per decidere il tutto e avviare il progetto. Da sempre ci siamo confrontati e da sempre ognuno di noi ha accettato la critica dell’altro, senza offenderci e senza arrabbiarci. Ovviamente è grazie a questa nostra accettazione se oggi siamo qui tutti insieme. Oltre a questi particolari, ci sono tante altre cose da dire, quindi mettetevi comodi e leggete con calma.

Perché loro 5 fanno parte di InsiDevCode?

Ho scelto loro perché siamo tutti lontani e viviamo in città e regioni totalmente diverse, infatti io sto dalle parti di Venezia, Benedetto è un milanese doc, Gianmario è sardo però trascorre la sue vita in quel di Torino, il sardo numero due è Stefano però lui sta la, Massimiliano invece è un napoletano doc e per finire la lista troviamo il siciliano doc Davide. Bene ognuna di queste persone in passato ha fatto parte di qualche progetto personale oppure ho partecipato ai loro progetti. Quelli che mi conoscono di più e hanno condiviso più progetti con me sono Benedetto, Davide e Massimiliano, però anche gli altri due, cioè Gianmario e Stefano hanno avuto la possibilità di leggere e vedere i miei vari progetti web.

In più ho scelto loro perché ho avuto la possibilità di testare sul campo le loro capacità, sia per quello che riguarda la parte da smanettoni che sistemano, ma anche perché sono dei bravissimi programmatori, più di me. Si si, non mi vergogno di ammettere che sono più bravi di me.

un anno di #InsiDevCode

Che cos’è questo progetto e a chi è rivolto?

InsiDevCode realizzato attualmente da 6 giovani ed è dedicato ai giovani che vogliono intraprendere il loro cammino nel modo dell’informatica e magari trasformare questo cammino in lavoro. In più questo è un progetto per persone che vogliono imparare cose nuove su questo magnifico mondo dell’informatica. Questo è un progetto dedicato alle piccole e medie imprese, quindi siamo a disposizione di coloro che cercano menti sveglie e agili, allo stesso tempo ci rivolgiamo e siamo disponibili per i giovani freelance.

InsiDevCode nasce come progetto per chi ha bisogno di supporto in lingua italiana e non solo, dove si possono trovare soluzioni e guide per vari problemi che affliggono il mondo dei programmatori o di chi lavora nel web.

Voi di InsiDevCode vi siete mai incontrati?

Sfortunatamente tutti insieme no, però è una delle cose che vogliamo fare nel futuro prossimo, però in tanto io, Gianmario e Benedetto ci siamo dati appuntamento al Joomla Festival 2015 di Milano. La oltre a questo bel selfie, ci siamo scambiato due parole.

InsiDevCode_3 su 6

InsiDevCode successi e insuccessi

Insieme in questo primo anno di InsiDevCode abbiamo avuto successi e anche insuccessi. Direi di partire dagli insuccessi, cioè il fatto che siamo stati poco attivi con i post dedicate alle news del momento, ma anche con i tutorial e altro. Diciamo che abbiamo anche una scusa, essendo freelancer siamo stati tutti quanti impegnati nel cercare un lavoro più stabile e che ci peretta di pagare la macchina, l’affino di casa e le bollette, per non dire le pizze con gli amici etc…

Un altro insuccesso, è il fatto di non essere riusciti a convincere anche altri sviluppatori a far parte del nostro gruppo. Forse perché quelli che all’inizio erano contenti di parteciparvi si aspettavano una remunerazione per il loro impegno.

Si InsiDevCode nato con lo scopo di mettere in contatto i vari freelance in giro per lo stivale con le aziende, però come può uno sviluppatore, un sistemista oppure un copywriter, trovare o farsi trovare da qualcuno se non mette nero su bianco la sua esperienza? Dopo un anno sto ancora cercando di darmi una risposta.

Però adesso lasciamo le cose tristi e andiamo a vedere i successi. Come prima cosa tutti noi abbiamo trovato un lavoro che ci da la possibilità di vivere, però nel mentre abbiamo trovato il tempo per dedicare la nostra esperienza e il nostro tempo agli altri che ci hanno contattato.

Infatti, uno dei primi che si è messo in gioco ottenendo da subito vari contatti è stato Gianmario, che grazie alla guide dedicate a Magento è riuscito a conquistare i cuori dei possessori di e-commerce e attualmente ha messo la firma sulla sistemazione di questo progetto:

Dopo di lui arriva Benedetto, che grazie alla guide dedicate a Telegram e allo sviluppo di Bot è stato si contattato per piccole richieste d’aiuto, ma ha pure realizzato da zero ed è stato pagato per il suo impegno. Ecco qua quello che lui ha fatto: InsiDevCode sviluppa Bot di Telegram

Pure Davide, Massimiliano e Stefano, sono stati contatti per piccoli consigli, però siamo sicuri che quest’anno lasceranno il segno ancor di più e saranno contattati molto di più.

Si pure il sottoscritto grazie al progetto InsiDevCode è riuscito ad aiutare il prossimo, infatti tra i vari progetti a cui ho messo mano in questi mesi c’è il blog: http://techdifferent.it/

Insieme abbiamo realizzato anche la nuova veste grafica del blog (questa arriverà a fine mese). Diciamo che la base l’ha mesa gentilmente Gianmario, poi ognuno di noi ha aggiunto oppure ha tolto qualcosa. Abbiamo aggiornato anche il nostro bot di Telegram in questo modo potete contattarci più velocemente e potete trovare le informazioni presenti all’interno del nostro progetto. Per semplificarvi l’entrata in contatto con il nostro lavoro e con la nostra esperienza sul campo, all’interno della nostra pagina su Google Plus abbiamo realizzato delle Raccolte dedicate agli argomenti che abbiamo trattato fino a oggi e che continueremo a seguire, stiamo parlando di: WordPress, Joomla, Telegram, Magento e IDE, SDK, XDK.

Sempre nel 2015 il team ha inoltre partecipato personalmente a vari eventi nel territorio italiano, la maggior parte a Milano e Torino. Si è specializzato seguendo dei corsi online (di aggiornamento e corsi universitari di rinomate sedi universitarie), dalla Programmazione Web, alla SEO (Manuale di SEO Gardening) e al Web Warketing, e qualcuno di loro ha ottenuto delle certificazioni internazionali.

In un anno InsiDevCode ha fatto qualche visita?

Si in questo primo anno di vita, pure avendo un’attività e un contributo altalenante, siamo riusciti ad attirare l’attenzione di molte persone. Però stare qua a dare numeri su numeri, ci sembra un pò una cosa di cattivo gusto, non sono i numeri delle visualizzazioni quotidiane, settimanali, mensili o annuali, così come non sono importanti neanche le query e il loro numero. È più importante vedere i risultati ottenuti da chi ha deciso di far parte di questo progetto, è molto più rilevante il loro impegno e il tempo dedicato quotidianamente nel ricercare soluzioni e risolvere i problemi a chi richiede una mano, che vedere un numero come questo 491595 Page View oppure 59878 Unique Visitor.

Dobbiamo essere onesti i numeri come questi servono a noi, per vedere dove e come migliorare. I numeri in un progetto come questo servono a noi per capire se abbiamo bisogno di uno bravo con un determinato linguaggio di programmazione oppure di un sistemista da dare in pasto alle persone che cercano una soluzione.

Che cosa ci sarà di nuovo in InsiDevCode con il nuovo anno?

Sicuramente cercheremo di avviare una sezione dedicata alla segnalazione di posti di lavoro dedicati ai freelance di ogni categoria tecnologica, cercheremo di offrire più assistenza, quindi più guide e forse anche qualche video tutorial. Cercheremo di appoggiare e sponsorizzare eventi dedicati al web e tutto quello che gira intorno ad esso. Forse faremo qualche corso di formazione, però in questo caso siamo molto cauti e non vi garantiamo nulla.

Ritornerà l’appuntamento dedicato ai libri che abbiamo letto e vogliamo segnalarvi, ritornerà anche l’appuntamento dedicato alle parole del giorno e forse qualche test settimanale o mensile, così per mettere alla prova voi lettori.

Tra le novità ci sarà anche qualche intervista e qualche esperienza diretta raccontata da chi in questo paese, nonostante la crisi riesce a far mangiare la propria famiglia e non solo.

Diciamo che le novità e gli sviluppo del progetto InsiDevCode potrete vederlo di giorno in giorno e di settimana in settimana, infatti ogni settimana ci sarà un riassunto delle nostre attività nel nostro canale di Telegram.

Insomma così è nato questo progetto e quello che fino ad oggi abbiamo fatto e questi sono i nostri piani fino al prossimi 15 Gennaio 2017.

In conclusione voglio ringraziare di nuovo di cuore Benedetto Maria Nespoli, Gianmario Deriu, Davide Longhitano, Stefano Cogoni e Massimiliano Vigliotta, per tutto quello che hanno fatto in modo diretto e indiretto, se loro non avessero scelto di appoggiare questo progetto pazzo anche con una sola parola, oggi InsiDevCode non ci sarebbe e forse ognuno di noi sarebbe da qualche altra parte.

Grazie mille ragazzi e grazi mille a tutti quelli che ci seguono, ma soprattutto grazie a tutte quelle persone che sono venute da noi a chiedere una mano.
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus