droidcon Italy 2021, quattro chiacchiere con Carlo Lucera

Buongiorno carissimi lettori e amici di InsiDevCode, il nostro camino verso il droidcon italy 2021 di Torino si sta facendo sempre più interessante. Come ogni anno, prima dell’evento vero e proprio, vi portiamo alla scoperta di droidcon con una serie di interviste dedicate ai relatori e agli organizzatori che ne faranno parte dell’evento numero uno in Italia dedicato al mondo del robottino verde.

Oggi tra gli intervistati, abbiamo avuto la fortuna di farci 4 chiacchiere con Carlo Lucera, che ha scelto di essere il secondo a “sacrificarsi” per risponderci ad alcune domande e curiosità che noi di InsiDevCode avevamo. Domande che noi reputiamo molto interessanti, soprattutto se si vuole sapere qualcosa in più e soprattutto che cosa c’è dietro all’organizzazione di un evento come questo e non solo.

Direi che è giunto il momento di lasciare la parola a Carlo Lucera e alle sue risposte.

Carlo Lucera-droidcon italy 2021

Ciao Carlo, prima di cederti la parola, vorremo chiederti un piccola presentazione, così che i nostri lettori sappiano qualcosa su di te:

Mi chiamo Carlo Lucera, sono un senior flutter developer, pvotal technologies, appassionato di mobile e sono diventato GDE (Google Developers Experts) da poco. Sono appassionato di Tecnologia e Videogiochi sin dalla nascita, conosciuto in rete come HatDroid per via del suo cappello è passato dall’essere uno sviluppatore Android ad un incallito dev Flutter! attualmente full time Senior Flutter Developer presso Pvotal Technologies e Google Developer Expert per Flutter

Finalmente al droidcon Italy come GDE: descrivici le tue emozioni nel partecipare come Google Developer Experts!

C’è sempre una grande emozione a partecipare ad un evento importante come il Droidcon Italy, essere diventato GDE non ha cambiato questo aspetto! ogni volta che si sale sul palco (o in videochiamata in questo caso) ci si sente connessi con il pubblico, trasmettere la propria esperienza è la cosa più importante, tutti sanno leggere la documentazione, ma portare un contenuto al quale aggiungi la tua esperienza personale è decisamente diverso! il titolo di Google Expert è qualcosa che ti fa sentire ancora più in gioco, sai che chi ti ascolta ha delle aspettative e questo è sia incoraggiante che spaventoso! ma alla fine quello che importa è condividere quello che sai fare con il pubblico!

Di cosa parlerai durante il tuo talk?

Durante il mio Talk faremo ballare un po’ le nostre app con Flutter, il punto di forza molto sottovalutato di Flutter è la possibilità di avere animazioni spettacolari con pochissime righe di codice! spostiamo oggetti, li ridimensioniamo o li trasformiamo dinamicamente per ottenere effetti grafici d’effetto, il pensare di realizzarli in Android nativo fa un po’ venire la pelle d’oca!

Non è la tua prima volta al droidcon Italy come speaker: perché è importante continuare ad aggiornarsi e a partecipare alle fiere come queste?
Secondo me partecipare al Droidcon è importante sopratutto per 2 aspetti, aggiornarsi ascoltando talk che ti portano un esperienza diretta da chi quelle cose le ha provate sulla sua pelle, ogni esperienza è diversa e ascoltare chi ha già sperimentato una nuova libreria o un nuovo componente ci permette di osare di più senza cadere negli errori più comuni in cui possiamo incappare se partiamo da zero di nostra iniziativa, in più i vari talk sono spesso fonte di ispirazione, magari scopriamo di poter fare qualcosa del quale prima non eravamo a conoscenza! in più abbiamo il networking, conoscere altri con cui condividere le nostre passioni ed esperienze è il modo migliore per crescere, non si può sapere tutto, ed ogni persona che incontriamo potrebbe essere il tassello mancante per il nostro successo.

Purtroppo siamo ancora obbligati a dover organizzare quest’anno di conferenza online, ma tornando indietro con i ricordi, alle giornate di droidcon italy in presenza a Torino, quali sono i momenti più belli che ti piacerebbe rivivere?
Tantisissimi momenti! ma quello che mi manca di più in assoluto è incontrare le persone, un talk online non può darti l’emozione di sederti accanto ad uno sconosciuto mentre aspetti l’inizio di un talk e chiaccherare delle tue passioni, scambi di idee e conoscenze che si mischiano creando contatti e reti che portano ad una crescita professionale! poi tutti i momenti in cui giri per la fiera e vai scoprendo i vari stand, partecipi alle varie attività collaterali e passi il tuo tempo divertendoti, alla fine i giorni di conferenza finivano sempre troppo in fretta!

Conclusione:

Il sottoscritto e tutto il team di InsiDevCode, ma anche gli organizzatori di droidcon italy 2021, ringrazia Nicolò Sordoni per il tempo dedicato e le risposte che ci ha offerto. Se non avete ancora acquistato il biglietto, affrettatevi a farlo direttamente da qui. Inoltre sono stati messi in vendita i “FAN KIT“, che potete trovare qui, essi sono composti da: maglietta limited edition, la spilletta e gli adesivi del droidcon. Affrettatevi perché i ragazzi che stanno organizzando l’evento ci hanno detto che vanno a ruba.

Prima di concludere questa intervista e dare la parola a voi nei commenti qui sotto, volevamo ricordarvi che potete seguire tutto quello che succede al droidcon Italy 2021 direttamente via Telegram nel canale droidcon Italy Officialma anche nei canali Android-OS Lab e InsiDevCode, a tutto questo va aggiunto anche il profilo ufficiale su Twitter dell’evento.

Seguiteci anche su Facebook, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram