Cosa sono gli shortcode in WordPress?

Ci siamo accorti che in questi anni abbiamo parlato degli shortcode in WordPress, ma non abbiamo mai realizzato un post dedicato all’argomento: cosa sono e soprattutto a cosa servono gli shortcode in WordPress.

Cosa sono gli shortcode in WordPress?

Come prima cosa, va detto che gli shortcode altro non sono che dei piccoli frammenti di codice che vi permettono di aggiungere con poco sforzo elementi alle pagine di un sito, in questo caso all’interno di un sito realizzato con WordPress.

Quando sono stati introdotti gli shortcode in WordPress?

Gli shortcode, all’interno di questo CMS sono una cosa molto vecchia, infatti la loro prima introduzione risale alla versione 2.5 di WordPress, cioè nel lontano 2008. Insomma parliamo di una funzionalità e risorsa presente in WordPress da oltre 12 anni.

Perché sono stati introdotti gli shortcode?

La ragione dell’introduzione degli shortcode in WordPress è molto semplice. Infatti l’idea alla base è stata quella di consentire a chiunque di aggiungere elementi all’interno di post, pagine e widget di WordPress senza scrivere alcuna riga di codice e senza utilizzare per forza un plugin dedicato per ogni cosa, soprattutto quando non si hanno le capacità di programmare e non si conosce PHP. In poche parole, gli shortcode consentono all’utente di incorporare all’interno dei file (pagine e articoli) oggetti che normalmente richiederebbero competenze di programmazione.

Alcuni esempio di shortcode in WordPress:

Di default il CM WordPress ha diversi shortcode già integrati, questi offrono la possibilità di includere audio, didascalia, embed, galleria e video. Mentre altri possono essere aggiunti da plugin usando l’API shortcode creando un proprio shortcode.

Conclusione

Insomma gli shortcode in WordPress non sono altro che un modo diverso per semplificare la vita nella gestione del proprio sito. Se sei capace di realizzare i tuoi shortcode, puoi realizzare tutti quelli che ti interessano e ti servono oppure in alternativa sai che ci sono alcuni già presenti nel cuore di WordPress, mentre altri possono essere richiamati sfruttando qualche plugin.

Per il momento questo è tutto quello che potevamo dire su questo argomento, noi come al solito vi diamo appuntamento alla prossima puntata dedicata alla risorse, consigli e i trucchi per WordPress, nel mentre aspettiamo le tue impressioni nei commenti qui sotto, poi per qualsiasi richiesta d’aiuto vi basta compilare il form nella pagina Contatti per metterti in contatto con noi.

Seguiteci anche su Facebook, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram