WordPress 5.4 Beta, ecco le novità!

Ufficialmente la versione di WordPress 5.4 stabile è prevista per il 31 Marzo! Però in questo ultimo mese il team impegnato nello sviluppo del CMS WordPress ha messo a punto alcune version beta, che abbiamo testato e provato.

Iniziamo con il dire questa prima cosa che riteniamo importante! In questo momento sono oltre 258 i tickets che il team ha chiuso, in vista del rilascio di WordPress 5.4.

WordPress 5.4 Beta: modifiche all’editore a blocchi

Una delle primissime novità trovate in WordPress 5.4 beta è la nuova versione per l’editore a blocchi Gutenberg. Infatti con questa nuova versione del CMS verrà aggiornato pure l’editore dei contenuti che porta con e diversi miglioramenti per quello che riguarda l’usabilità, la velocità, la stabilità e un’integrazione con WordPress migliorata.

Oltre alla schermata di benvenuto modale per introdurre gli utenti che hanno scelto di utilizzare per la prima volta l’editor a blocchi, ci saranno anche due nuovi blocchi: un blocco dedicato ai link per i social e un blocco di gruppi di pulsanti.

wordpress-5.4-beta-new-editor-gutenberg
Nella nuova versione di Gutenberg introdotta in WordPress 5.4 porta con se anche diversi blocchi che ora hanno delle impostazioni extra per quello che riguarda il colore del testo e lo sfondo, inclusi gli sfondi sfumati.

Gli utenti potranno anche impostare le dimensioni dell’immagine per le gallerie, trascinare e rilasciare un’immagine in primo piano e modificare l’attributo del titolo per il blocco di immagini.

Un altro miglioramento lo troviamo nella funzione per la selezione multi-blocco, infatti con nuova versione di Gutenberg introdotta in WordPress 5.4, questa fuzione è molto migliorata insieme a numerosi altri miglioramenti per l’esperienza dell’utilizzatore e l’accessibilità.

WordPress 5.4 Beta: importanti modifiche per gli sviluppatore

Attenzione, se sei uno sviluppatore di temi e plugin per WordPress, ti consigliamo di iniziare a testare i tuoi lavori su WordPress 5.4, cosicché non appena viene rilasciata questa nuova versione dei tuoi plugin e temi sai che sono compatibili con questa nuova versione del CMS.

Va detto che WordPress 5.4 non poterà dei cambiamenti così radicati, visto che la maggior parte delle modifiche riguarderanno l’editor a blocchi. Tuttavia, ci sono alcuni miglioramenti degni di nota anche in altre aree di WordPress.

get_calendar()

Funzione get_calendar() e tutto quello che gira intorno ad essa, come per esempio l’widget calendario con WordPress 5.4 verrà rinnovata. Poiché le specifiche HTML 5.1 sono cambiate, WordPress 5.4 sposta i collegamenti di navigazione all’interno del calendario in un elemento <nav> che arriva subito dopo l’elemento <table>.
Altre info qui.

apply_shortcodes()

La nuova funzione apply_shortcodes() è stata aggiunta come alias per do_shortcode(). Lo scopo della funzione è quello di distinguere tra funzioni do_*, che implicano un’azione e le funzioni apply_*, che implicano un filtro o qualcosa che dovrebbe restituire un valore.
Si tratta semplicemente di un cambio semantico, ma è considerato da molti importanti e che da la possibilità di ripulire un pochino di codice inutile.

Supporto della versione minima

Con WordPress 5.4 verrà introdotto il supporto della versione minima anche per i temi e non solo per i plugin. Quindi se sei uno sviluppatore di temi per WordPress utilizzando le intestazioni Requires at least e Requires PHP nel file style.css di un tema, potrai impostare una versione minima di WordPress e PHP per segnalare la compatibilità minima richiesta per poter far girare il tuo lavoro.

Conclusione

Insomma questo è il nuovo WordPress 5.4 beta che anticipa l’arrivo della stabile, che porta con se tantissime novità per quello che riguarda il CMS in se, ma allo stesso tempo migliora ancor di più l’editor Gutenberg. Adesso noi aspettiamo qui sotto i vostri commenti e le vostre impressioni sull’editor Gutenberg e allo stesso tempo vogliamo sapere che cosa ne pensate di questa nuova versione di WordPress?

Seguiteci anche su Facebook, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram