Gutenberg 7.1: ecco tutte le novità

Nelle scorse ore è stata rilasciata una nuova versione del plugin Gutenberg. Per la precisione stiamo parlando della versione 7.1, che può essere scaricata o aggiornata direttamente dal back-end di WordPress.

La nuova versione 7.1 del plugin Gutenberg, oltre a portare con se un sacco di novità che si possono toccare con mano, porta anche diversi aggiornamenti per quello che riguarda la stabilità e la sicurezza. Infatti all’interno di Gutenberg 7.1 troviamo ben 161 patch e sono stati coretti oltre 20 bug. Rendendo così il plugin ancor più sicuro e stabile.

wordpress gutenberg

Gli sviluppatori impegnati nello sviluppo del plugin Gutenberg non hanno guardato solo al presente, ma anche al futuro. Infatti le modifiche alle API includono diverse novità che vi elencheremo di seguito.

Gutenberg 7.1: schermata di benvenuto

Gli sviluppatori hanno ben pensato di inserire all’interno dell’editore Gutenberg 7.1 una scherma pop-up di benvenuto. Questa schermata è stata pensata per gli utenti che installano e avviano il plugin per la prima volta.

Gutenberg-7.1-pop-up-benvenuto
Al momento, la schermata pop-up di benvenuto presente in Gutenberg 7.1, ci sono solo 3 rappresentazioni di alcune delle funzionalità dell’editore. Quindi ci troviamo davanti alla spiegazione di che cosa sono i blocchi, come si possono usare e viene presentata la libreria di blocchi disponibile.

Certo al momento è solo una prima versione, quindi è molto scarna, però gli sviluppatori assicurano che con le prossime versioni ci saranno miglioramenti e il tutorial di benvenuto sarà ampliato ancor di più.

Gutenberg 7.1: selezione multiblocco migliorata

Finalmente gli sviluppatori hanno fatto un pochino più di attenzione all’accessibilità e hanno migliorato questa funzione che aveva un pochino di lacune. Finalmente con Gutenberg 7.1 all’interno dell’editore a blocchi è stato migliorato. quindi ecco che il nuovo processo di selezione multiblocco ora sembra molto più gradevole.

Gutenberg-7.1-multi-selection
Come dicevamo prima, gli sviluppatori non hanno pensato solo al presente ma anche al futuro. Infatti, quando si seleziona il testo su più blocchi, l’editor lo estende per selezionare tutto il testo dai blocchi selezionati. Molto probabilmente, con le prossime versioni sarà possibile selezionare solo una parte del testo presente all’interno di un blocco e non tutto come succede adesso.

Con l’occasione, in Gutenberg 7.1 è stata migliorata non solo la funzione seleziona, ma anche la funzione incolla. Infatti in passato il componente che si occupava con la gestione del copia e incolla era il Rich Text. Questo comportava un piccolo effetto sgradevole, cioè il contenuto che veniva copiato e incollato, veniva suddiviso in altri blocchi e tra divisori.

Adesso la gestione viene fatta direttamente dall’editore e gestisce questo processo in modo migliore, eliminando questo effetto e offre agli utenti la possibilità di sostituire completamente più blocchi selezionati con un copia e incolla.

Gutenberg 7.1: trascina e rilascia l’immagini in primo piano

Un’altra novità presente all’interno dell’editore Gutenberg 7.1, riguarda l’immagine in evidenza.

Gutenberg 7.1-drag-drop-immagine-in-evidenza

Come potete vedere qui sopra, con la nuova versione al posto di fare clic sulla casella dell’immagine in evidenza per aprire la finestra per selezionare i file multimediali, con questa nuova versione del plugin Gutenberg gli utenti possono risparmiare il numero dei clic trascinando l’immagine all’interno del box dedicato.

Per ci non lo sapesse, è lo stesso drag and drop implementato già da molto tempo all’interno dell’editore, dove basta trascinare e rilasciare l’immagine nell’editore. Non solo, adesso la finestra delle immagini in primo piano accetta qualsiasi file immagine trascinato all’interno di essa.

Gutenberg 7.1: didascalie per le tabelle

La versione 7.1 del plugin Gutenberg porta con se un’altra novità, cioè un vero è proprio tag <caption> per le tabelle.

Gutenberg 7.1-didascalia-tabelle

Insomma ad un anno di distanza dalla richiesta, è stata finalmente implementata la funzione didascalia per le tabelle. come quella per le immagini e le gallerie, per capirci meglio.

Gutenberg 7.1: allineamento per il blocco del menu navigazione.

Gutenberg 7.1 porta con se un miglioramento introdotto con la versione 7.0 del plugin, cioè il blocco dedicato al menu navigazione. Questa nuova versione non solo è stata migliorata per quello che riguarda la stabilità e la compatibilità, ma da la possibilità di allineare gli elementi dell’elenco a sinistra, a destra o al centro.

Gutenberg 7.1-nav-block-align

Questa sicuramente è una funzione molto utile per chi vorrà modificare l’aspetto grafico del proprio sito, quindi migliorando il menu di navigazione.

Così come le funzioni prima indicate e presentate, pure questa è un work in progress. Questo significa che nelle prossime settimane e con i prossimi rilasci, la funzione verrà migliorata.

Conclusione

Insomma, quando un anno fa con WordPress 5.0 venne presentato e rilasciato l’editor Gutenberg in tanti si sono spaventati, molti si sono lamentati e hanno visto del marcio in questo nuovo editore. Certo all’inizio aveva dei problemi e ti spingevano a non adottarlo continuando ad utilizzare l’editore classico. In questo anno, abbiamo seguito gli sviluppi e ci siamo già fatti un’idea su questo editor e delle sue capacità, adesso la palla passa a voi.

Quindi mettetevi comodi e diteci la vostra su questa nuova versione dell’editore Gutenberg arrivato oggi alla versione 7.1.

Seguiteci anche su Facebook, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram