Come importare documenti file docx in WordPress?

Recentemente in uno dei gruppi Telegram in cui siamo molto attivi noi di InsiDevCode, uno dei partecipanti alla chat ha lanciato questo sondaggio: Quale editore di testo utilizzate per scrivere i post che pubblicate poi sul vostro blog personale?

Diciamo che questa domanda ha fatto partire una grossissima diatriba, infatti tra le varie risposte e i vari schieramenti abbiamo potuto notare che c’è una grossa fetta di blogger che utilizza il pacchetto Microsoft Office e quindi Word, seguita poi da coloro che lavorano in mobilità è quindi non può fare a meno di Google Documenti. Poi va anche detto che non è difficilissimo, se ti occupi con la gestione di un sito web per conto di un’azineda, di ritrovarti nella mail o nella cartella condivisa con documenti e comunicati stampa che ti vengono inviti formato .docx.

Bene adesso che sappiamo di che cosa stiamo parlando la domanda sorge spontanea: Come importare i documenti .docx di Microsoft Word e Google Documents in WordPress senza passare per il copia e incolla, mantenendo il più possibile la formattazione del testo originale?

importare documenti docx in WordPres_Mammoth .docx converter.

Si perché c’è anche da dire questa cosa, che quando uno utilizza questa tecnica, deve cancellare la formattazione del testo e riprendere il tutto da capo. Perché WordPres gestisce in modo diverso i tag rispetto a Microsoft Word e di Google Documents.

Allora come possiamo importare documenti .docx di Microsoft Word e Google Documents in WordPress?

La risposta a questa domanda è talmente semplice che vi lascerà sbalorditi, infatti la soluzione più veloce sta in un plugin. Lo so che qualcuno già storce il naso, quando sente che deve installare e utilizzare un nuovo plugin, però in questo caso è la soluzione migliore e la più veloce in assoluto rispetto ad altre tecniche che prevedono l’esborso di soldi per abbonamenti, come per esempio il caso del servizio Wordable.io. Quindi in questo caso, la nostra soluzione gratuita è il plugin Mammoth .docx converter.

In questo caso, il caro plugin Mammoth .docx converter non fa altro che darvi la possibilità di effettuare l’upload del file .docx generato con Microsoft Word e Google Documents, convertendolo e inserendolo direttamente nell’editor di WordPress.

Va precisata questa piccola cosa, cioè che per importare un file .docx generato con Microsoft Word e Google Documents direttamente all’interno del proprio editor di WordPress non è nemmeno necessario aprire il file .docx ed effettuare il tanto amato copia e incolla. Vi basterà solo aprire l’editor di WordPress, cliccando sul bottone Nuovo articolo e andare a fine della pagina oppure sulla colonna di destra se utilizzate l’editor Gutenberg, e caricare il file attraverso il plugin.

L’utilizzo di Mammoth .docx converter è veramente semplice ed intuitivo, infatti il tutto avviene direttamente nell’editore di testo di WordPress. Dopo il procedimento di importazione è possibile visualizzare il risultato, ma anche il codice HTML e poi con un click sul pulsante “Insert into editor” potete trasferire il testo importato dal file direttamente nell’editor.

La cosa bella è che il plugin Mammoth .docx converter supporta i seguenti elementi:

  1. Intestazioni
  2. Liste
  3. Tabelle
  4. Note a piè di pagina
  5. Immagini
  6. Grassetti e corsivi
  7. Link
  8. Caselle di testo

Il plugin è gratuito ed è anche aggiornato con una certa frequenza.

Guida Passo a Passo
Da Google Documents a WordPress con Mammoth.docx Converter!

Passo 1:

Converti il ​​documento di Google Documents in un documento di Microsoft Word. Quindi vai su andando su File → Scarica come → Microsoft Word (docx).

da-google-docs-microsoft-word-Google-Docs-a-WordPress

Quindi Salva il documento sul desktop, così da renderti le cose più facili nel prossimo passaggio.

Passo 2:

Accedi al tuo sito, adesso sul menù a sinistra clicca sulla voce Posts (Articoli) e poi su Add New (Aggiungi Articolo). Bene a questo punto aspetta che venga caricata la pagina, una volta caricata, scorri verso il basso fino alla fine della pagina dell’editor dei post.

mammoth-docx-converter-da-Google-Documents-a-WordPress

In base ai plugin installati e ai box offerti della tuo tema, alla fine della pagina del tuo editor degli articoli dovresti trovare il box dedicato al plugin Mammoth .docx converter. Quindi vedrai l’opzione del plugin che ti chiede di selezionare il file docx, che include un pulsante scegli file (Browser). Questo è ciò che utilizzerai per caricare il tuo documento. Tutto quello che devi fare è fare clic sul pulsante e selezionare il file .docx dal desktop e poi sarà il plugin Mammoth .docx converter a fare tutto il resto.

Passo 3:

Come potete vedere, questo  strumento ha tre schede che puoi visualizzare.
La prima scheda prende il nome di Visual, che vi offre una vista del post formattato dal punto di vista del frontend. Non preoccuparti se non vedi gli stili di carattere utilizzati dai tuoi post (se li hai personalizzati con codice personalizzato o un plugin come Easy Google Fonts, ad esempio). Questa scheda sta semplicemente replicando gli stili dell’editor Google Documents.

mammoth-docx-converter-visual-Google-Documents-a-WordPress

La seconda scheda si chiama Raw HTML. Questa scheda invece ti mostra come lo strumento ha formattato il tuo post partendo dal file. docx in HTML. I paragrafi e le intestazioni sono stati formattati in tag p, h1, h2, etc

mammoth-docx-converter-messages-Google-Documents-a-WordPressLa terza scheda si chiama Messages. Questa scheda vi restituisce quelli che potrebbero essere dei messaggi di Warning, in questo caso specifico c’è un problema con lo stile dei paragrafi, quindi una volta cliccato sul bottone Insert into editor, sicuramente dovrai andare a rivedere che cosa sia successo con i paragrafi.

Passo 4:

Insomma una volta cliccato su Inserto into editor, non ti rimane altro da fare che controllare se il tuo file docx di Gogle Documents sia stato importato bene, se ci sono delle cose da modificare o sistemare, quindi a questo punto non devi fare altro che cliccare sul tasto pubblicato oppure programmare la pubblicazione del post.

Nota Importante!

Attenzione non tutta la formattazione del testo fatta con Microsoft Word e Google Documents viene riportata al 100% all’interno di WordPress, questo perché il CMS e i vari plugin per migliorare l’editor Classico o l’editor Gutenberg gestiscono alcuni tag di formattazione in modo diverso, questo significa che bisogna riguardare il testo ed eventualmente intervenire qua e la. Potresti torvare dei problemi per quello che riguarda il posizionamento del testo a destra o centrato, così come la gestione di alcune immagini o dei tag dei colori.

Conclusione

Si può di che da oggi importare documenti docx Microsoft Word e Google Documents in WordPress non sarà più così difficile grazie al plugin Mammoth .docx converter.
Per il momento questo è tutto quello che possiamo dirvi su questo argomento, voi continuate a seguirci da vicino per altri trucchi e consigli dal mondo WordPress.
Nel mentre aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram , per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram