Come recuperare foto e file cancellati da Android o iPhone?

3 minuti! Questo è tempo di lettura stimato per questo post

Tante sono le domande e le richieste d’aiuto che ogni giorno riceviamo attraverso la nostra pagina di Facebook e anche attraverso il form presente nella pagina Contatti. Tra queste domande e richieste, oggi vogliamo rispondere a questa mega domanda:

Come recuperare foto e file cancellati da Android o iPhone?

Come recuperare le foto e i file cancellati da Android ed iPhone

Devo dire che fino a qualche tempo fa una vera soluzione non c’era oppure quelle che si trovavano in giro il più delle volte non funzionavano. Però a quanto pare oggi esiste un piccolo software che vi può aiutare seriamente a risolvere questo problema. Quindi ecco che per recuperare foto e file cancellati da un dispositivo animato da Android oppure da uno smartphone iPhone, la soluzione più attendibile sul mercato si chiama: Easeus.

Direi di non perdere troppo tempo e di andare a vedere come si possono recuperare le foto e i file cancellati da un dispositivo animato da Android oppure da uno smartphone iPhone.

Recuperare le foto e file cancellati da Android

Come prima cosa dovete andare a scaricare EaseUS MobiSaver for Andorid da questo indirizzo. Sfortunatamente per voi dovete avere i permessi di root attivi sul vostro smartphone o tablet Android.

Una volta attivati i permessi di root oppure una volta confermato che questi sono attivi, potete andare ad avviare EaseUS MobiSaver for Andorid e collegare il vostro dispositivo al PC.

La particolarità di questo software sta nel fatto che vi guiderà passo a passo su come avviare il procedimento di recupero dei file dal vostro smartphone o tablet Android.

Sostanzialmente, EaseUS MobiSaver for Andorid vi da la possibilità di recuperare: Foto, Video, Contatti, Messaggi, Audio, Whatsapp, Rubrica e Documenti Vari.

I tempi di completamento del lavoro vari in base alla quantità di dati e il loro peso. Quindi potrebbe essere che per recuperare dei file, il tempo impegnato è di qualche minuto, invece se parliamo di foto e video i tempi possono arrivare anche a ore.

Recuperare le foto e file cancellati da iPhone

Così come per Android, anche per i dispositivi animati da iOS, quindi parliamo di iPhone, iPad, iPod touch, iPhone 6s, iPad Pro e di tutti i devide animati da iOS 9; dovete scaricare il tool compitale.

In questo caso si tratta di EaseUS MobiSaver e lo trovate a questo indirizzo.

A differenza dei dispositivi Android, in questo caso non avete bisogno dei permessi di root, ma vi basterà il software e questo piccolo procedimento.

Quindi una volta scaricato EaseUS MobiSave e installato il tool potete collegare il vostro iPhone, iPad etc al PC attraverso il cavo USB.

Una volta collegato vi verrà richiesto di accedere alla modalità DFU. Per avviare questa modalità sarà necessario premere il tasto di accensione + il tasto home per 10 secondi, dopodiché dovete rilasciare il tasto di accensione e continuare a tenere ancora premuto il tasto home per altri 15 secondi.

Una volta passati i 15 secondi verrà avviata la procedura di recupero dei dati.

Va anche detto che il tool EaseUS MobiSave vi guiderà passo a passo nelle configurazione e impostazioni per poter recuperare i dati cancellati.

Sostanzialmente, EaseUS MobiSave vi da la possibilità di recuperare: Foto, Video, Contatti, Messaggi, Audio, Whatsapp, Rubrica e Documenti Vari.

Conclusione

EaseUS MobiSaver for Andorid e EaseUS MobiSave, che in realtà sono lo stesso software, solo che ognuno di loro è dedicato alla propria piattaforma. è davvero ben sviluppato, completo di tutto ed è di facile utilizzo.

In più la percentuale dei dati che riesce a recuperare dei dispositivi Android e iOS è molto alta, infatti chi fino ad oggi l’ha utilizzato è stato molto soddisfatto.

Per il momento questo è tutto, voi continuate a seguirci da vicino per altre guide e trucchi per recuperare foto e file cancellati da Android o iPhone.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram