Errore 500 e 503 immagini Magento

Avete appena aggiornato Magento con una nuova patch, o avete cambiato versione di Magento, e ora il sito non vi funziona più, mostrando un errore 500? Questa problematica è molto comune, e nella maggior parte dei casi risolvibile rapidamente.

Errore 500 e 503 immagini Magento - InsiDevCode

Una prima cosa che potete effettuare è quella di rinominare il file .htaccess, o scaricarne uno pulito e caricarlo nella root dove è installato il vostro Magento. Nella quasi totalità dei casi dovreste risolvere facilmente.

Se così non è, e vi viene mostrata ancora la pagina di errore, recatevi nella cartella error, cercate il file “local.xml.sample”, e rinominatelo in “local.xml”, in questa maniera vi verranno mostrati a schermo gli errori, e da lì potete risalire a dove insorge il problema.

Passiamo ora all’errore 503, ovvero, in seguito sempre ad un aggiornamento non visualizzate più le immagini nel frontend del vostro e-commerce. Potrebbe essere sempre un problema del file .htaccess, per cui consiglio di effettuare come prima cosa la procedura elencata precedentemente. In seguito verificate i permessi della cartella media e della cartella skin (nel caso riscontrate anche problemi di css e di javascript).

Se il problema persiste potrebbe essere legato al vostro hosting. Certi hosting hanno problemi di permessi sulle cartelle e sui files, per cui bisogna modificare alcune regole sull’.htaccess, potete provare nel sostituire la riga “+FollowSymLinks” con “+SymLinksIfOwnerMatch” nella maggior parte dei casi. Se risultano ancora problemi provate a contattare prima il vostro fornitore di hosting, ed in seguito se non trovate una soluzione uno sviluppatore web che lavora nel settore, per darvi una mano.

Per alcune delucidazioni consiglio questi due favolosi manuali:

Magento PHP Developer’s Guide – Second Edition
Magento: Beginner’s Guide – Second Edition
Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram , per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus