WhatsApp dal prossimo anno arriverà la pubblicità

È giunta l’ora che Facebook inizi a monetizzare con WhatsApp dal prossimo anno, grazie alla pubblicità nelle storie. Si avete capito bene a 3 anni di distanza e dopo aver speso la bellezza di 19 miliardi di dollari, Facebook ha intenzione di far fruttare questo giocattolino costoso.

whatsapp-status

WhatsApp e la pubblicità tra la storie

Stando ai dati forniti da Facebook ad oggi l’applicazione per la messaggistica conta 1,3 miliardi di utenti in tutto il mondo, quindi è giunta l’ora di sfruttare questa base di utenti.

Quello che siamo in grado di confermarvi oggi è che WhatsApp inizierà a mostrare annunci pubblicitari nella schermata Stato utente a partire dal prossimo anno, Si avete capito bene, quando l’utente andrà a visualizzare le storie dei propri amici, in mezzo ci saranno anche le pubblicità. Insomma come succede oggi con le storie su Instagram.

whatsapp-pubblicità-status

La stessa sorte viene riservata anche alla versione del servizio di messaggistica dedicato alle aziende aziende, cioè WhatsApp Business. A quanto pare questa applicazione, di cui non abbiamo pochissime statistiche sul numero degli utenti e del suo utilizzo a livello mondiale, diverrà una delle principali fonti di reddito per l’azienda Facebook Inc.

Tornado a WhatsApp Status, stando ai dati forniti da Facebook sappiamo che questa funzione conta 450 milioni di utenti a livello mondiale, quindi è giunta l’ora di monetizzare. Per pubblicare le inserzioni pubblicitarie, le aziende potranno utilizzare il sistema pubblicitario nativo di Facebook, come succede oggi per Instagram.

Conclusione

Per il momento noi ci fermiamo qui e vi diamo appuntamento alla prossima puntata, questo perché da oggi questo argomento diventerà sicuramente uno tra i più chiacchierati.
Come al solito aspettiamo le vostre impressioni nei commenti qui sotto.

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr, Twitter e Telegram, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Blogger e Sviluppatore, appassionato sin da piccolo dell’informatica e di tutta la tecnologia.



Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus