Cerca

Seguici

Live da Facebook
Live da Twitter
Seguici su Telegram
Canale InsiDevCode Telegram
Google Plus

Guadagnare sviluppando app per Windows Phone e Windows 10 Mobile

Nonostante gli ultimi dati pubblicati dalla società Kantar, indichino che i sistemi operativi Microsoft Windows Phone e Windows 10 Mobile perdono quote di share e di mercato, questo non significa che non si possa tentare la fortuna. Soprattutto se questa fortuna viene accompagnata da un report realizzato da InMobi.

Dovete sapete, che il team InMobi, ha preso un campione di oltre 1000 sviluppatori di tutto il mondo, che impegnano il loro tempo nello sviluppo di applicazioni per le varie piattaforme mobile. Da questo campione e dalle interviste fatte agli sviluppatori, è risultato che qualcuno guadagna di più e qualcuno guadagna di meno.

Effettivamente, leggendo i dati Kantar e guardando un pò la quantità di device mobile animati da Windows Phone e Windows 10 Mobile, si tenderebbe a pensare che i più “poveri” tra gli sviluppatori fossero proprio quelli che sviluppano per i sistemi operativi marchiati Microsoft.

Invece non è così, i più poveri tra gli sviluppatori, sono quelli che trascorrono il loro tempo sviluppando app per Android, infatti sembra che la media mensile di guadagno si aggiri intorno ai 5000 dollari. Nella seconda posizione troviamo gli sviluppatori per iOS, che si portano a casa un misero 8100 dollari.

Coloro che vincono tutto sono gli sviluppatori che trascorrono il tempo sviluppando app per Windows Phone e Windows 10 Mobile, infatti si parla di un guadagno medio mensile di ben 11.400€ (dollaro in più dollaro in meno).

inmobi-report-2016-sviluppare app per Windows Phone e Windows 10 Mobile

Altri numeri dal report di InMobi

In realtà dedicare e trascorrere il proprio tempo a pensare di come guadagnare sviluppando app per Windows Phone e Windows 10 Mobile oppure di sviluppare applicazioni solo per Android o iOS, è abbastanza rischioso e allo stesso tempo non vi permette di guadagnare le somme prima indicate.

Si perché guardando la statistica qui sopra, possiamo capire che in realtà la quantità di sviluppatori che non riescono a superare i 1000 dollari al mese è assai bassa, però sono comunque una fonte di guadagno.

I numeri qui sopra potrebbero essere letti anche da un altro punto di vista. Cioè non dedicare il proprio tempo nello sviluppo di app solo per Windows Phone e Windows 10 Mobile, ma cercare di realizzare applicazioni anche per Android e la dove possibile anche per iOS.

Nonostante Windows Phone e Windows 10 Mobile siamo dei sistemi operativi dati in calo e in perdita di considerazione da parte dell’utenza normale, comunque gli sviluppatori sono impegnati a far approdare le proprie creazioni su questa piattaforma. Poi va anche detto, che lo Store Microsoft offre poche applicazioni ai propri utenti e alcune app tra le più famose sono ancora sotto forma di beta. Mentre nel App Store e Google Play Store, la quantità di app e di diretti concorrenti è molto maggiore. Questo fa si, che moltissimi sviluppatori si arrendono velocemente.

Infatti, tra le sfide maggiori che uno sviluppatore oggi come oggi deve affrontare, è il riuscire a farsi notare nei mega oceani di applicazioni offerte dal App Store e Google Play Store.

Quindi ecco perché vi invito a considerare bene i sistemi operativo mobile Windows Phone e Windows 10 Mobile, perché vi da la possibilità di avare meno concorrenza e più possibilità di sfondare.

Conclusione:

Se volete guadagnare sviluppando app per Windows Phone e Windows 10 Mobile dovete anche studiare, ed ecco perché in conclusione vi lascio un paio di link ad alcuni manuali che vi possono tornare utili se mai decidete di prendere in considerazione questa piattaforma.

Libri Consigliati:

  1. Sviluppare universal app. Per Windows e Windows phone con XAML e C#
  2. Sviluppare applicazioni per Windows Phone 8. Guida completa
  3. Essential Windows Phone 7: Application Development with Silverlight

Seguiteci anche su Facebook, Google Plus, Tumblr e Twitter, per restare sempre in contatto con noi e con le nostre guide.

Blogger e Sviluppatore, appassionato sin da piccolo dell’informatica e di tutta la tecnologia.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi